La Prima Guerra Mondiale: ricordare, scoprire, comprendere

Conflitti nel mondo

Situazione a ottobre 2013

Conflitti nel mondo messico haiti colombia irlanda del nord paesi baschi sahara occidentale guinea bissau liberia costa d’avorio nigeria r.d. congo uganda rep. centrafricana mali ciad libia algeria kosovo kurdistan cipro ucraina israele/palestina georgia siria cecenia libano kirghizistan kashmir afghanistan iraq iran pakistan cina/tibet birmania/myanmar india yemen sudan sud sudan etiopia somalia thailandia filippine timor est corea nord/sud

Stati non in conflitto

Situazione intermedia

Stati in conflitto

Conflitti attuali

Missioni ONU

Conflitti 1914-2014 ( PDF)

Let’s reflect

Let’s reflect

Foto: Alessando Vicario

Terminiamo l'anno raccontandoVi di Gertrude Margaret Lowthian Bell, la “regina del deserto”, madre dell’Iraq. Della sua opera diplomatica e politica poco nota ci parla Federica Frediani, docente e ricercatrice dell’università della Svizzera Italiana di Lugano. I suoi interessi riguardano la letteratura di viaggio, con particolare attenzione per le viaggiatrici dell’Ottocento e del primo Novecento.

Spesso le sorti della Storia sono determinate un refolo di vento in grado di spostare l’ago della bussola del tempo di 180 gradi, da un granellino di sabbia che in un preciso momento diventa decisivo per spostare una montagna in una direzione, o in quella diametralmente opposta: con effetti diametralmente opposti, con conseguenze diametralmente opposte per tutto ciò che viene dopo.

Non di rado, questi granellini, questi refoli, sono persone, singoli, individui, uomini e donne, che si trovano ad occupare questa posizione vuoi per l’importanza che riescono ad assumere le loro azioni, le loro idee, vuoi, all’opposto, per l’importanza che per un soffio o per un granello tali idee o tali azioni NON sono riuscite ad assumere sono dei personaggi, che talvolta si guadagnano un posto al sole nei libri di storia ma che per la più parte delle volte rimangono sconosciuti e semisconosciuti. Chiamiamola l’ironia della Storia.

Avanti ›

RICORDARE

Let’s talk!

Centenario Prima Guerra mondiale. Scoprire per capire: lo sapevi che…?

Su questo portale, condiviso tra Alto Adige, Tirolo e Trentino e gestito dall’Euregio, puoi trovare spunti di quanto la Prima Guerra Mondiale ha lasciato come impatto emotivo e fisico sulla nostra terra. Nella sezione “Let’s talk” riportiamo una serie di tematiche significative - che possono essere viste anche in relazione a luoghi o eventi commemorativi - sulle quali riflettere e confrontarci in modo sintetico ma stimolante, attraverso tre domande e relative risposte date da storici dell’Euregio di comprovata competenza.

SOCIAL

Visita le nostre pagine su Facebook e Youtube

Facebook YouTube

Clicca "Mi piace" per rimanere sempre aggiornato

euregio_timeline_it

TOP

SCOPRIRE

In cifre

TOP

COMPRENDERE

Memorie e tracce

Come veniva vissuta la quotidianità

Come vivevano i combattenti? E le famiglie che aspettavavo a casa? In cosa consisteva il rancio al fronte? In questa sezione vogliamo documentare come le precarie condizioni di vita delle persone siano diventate un ulteriore fronte di combattimento quotidiano.

scuola

Didattica

Nella sezione scuola è nostra intenzione mettere in contatto tra loro insegnanti e studenti dell’Euregio, stimolando così il dialogo e lo scambio di informazioni sul tema della prima guerra mondiale, ma anche mettere loro a disposizione del nuovo materiale didattico su cui confrontarsi.

foto

Raccolta Werkmeister Anton Trixl - Archivio fotografico del Tirolo

Video

Mein Urgroßvater, Soldat des Kaisers - ORF 2014

TOP